La città che vogliamo

Propolis è un’associazione di promozione sociale che opera nella zona nord-est del Comune di Bergamo. Ama definirsi un laboratorio di idee. In questi anni abbiamo cercato di prenderci cura dei beni comuni del nostro territorio, sia di quelli materiali che di quelli immateriali e abbiamo continuato a considerarli “comuni”, non nostri. Questo perché per noi lavorare in rete con tutte le altre realtà del territorio non è solo un mezzo per raggiungere obiettivi, ma anche un valore che ci arricchisce, pur nelle fatiche delle relazioni. Una città e un quartiere sono fatti dalle relazioni che in essi si intessono.

Lavorare con enti, istituzioni, servizi comunali per noi è importante perché ci sentiamo responsabili (per la nostra parte) nel costruire percorsi che rispondano a bisogni delle persone al pari di altri. Un contesto di relazioni di fiducia e di coesione sociale è, nella nostra esperienza, l’humus indispensabile per abitare un territorio con serenità, dove ogni persona si sente meno sola e fragile se si cerca di affrontare assieme i problemi che di volta in volta si presentano, valorizzando saperi e conoscenze di ognuno…

Per leggere il testo completo, clicca qui

Cena internazionale – 18 marzo

Il tavolo food policy di quartiere ha organizzato una cena per sabato prossimo 18 marzo, a base di verdura di stagione e senza plastiche monouso. La cuoca è una chef vietnamita in un ristorante qui in città, che si è offerta volontaria. Offerta libera. Chi fosse interessato a partecipare è pregato di prenotare. 

È possibile:
A. Entrare in cucina nel pomeriggio e dare una mano, se volete partecipare
B. Lavare e asciugare i piatti
C. Ramazzare
D. Portare il bere da condividere

Buon appetito!

Monterosso e le tante iniziative del nostro quartiere nella stampa

Bergamo e Brescia sono Capitale italiane della Cultura 2023.

Ma cos’è in realtà la cultura? Oltre al Teatro Donizetti, all’Accademia Carrara, ai vicoli tortuosi di Città Alta, a Bergamo Scienza e molto altro ancora, cosa ci fa la cultura?

Ma se questa è cultura che si esprime in un territorio e lo contraddistingue, a chi appartiene veramente? A quale cultura della mia città appartengo, che voglio condividere con Brescia e poi con l’Italia intera?
Ogni giorno il lavoro ci porta fuori e dentro la città e quando torniamo a casa nel quartiere, trascorriamo del tempo insieme agli altri, col vicinato. Ci piacciono le cose che accadono, vedere i vicini che si danno da fare e così ci sentiamo parte della città, quella che ora vogliamo raccontare.

Qui viviamo la cultura proprio fuori dalla porta di casa. Propolis sostiene e realizza una serie di iniziative con e per la popolazione di Monterosso e non solo. Si dice ‘Fate qualcosa e parlatene!’ – Allora, parliamone!

Per leggere il testo completo, clicca qui